/

Storia di Alghero la città del Corallo!

Alghero, La Storia.

 

Fondata dai Doria nel 1102, in un’area già anticamente antropizzata, la città divenne presto strategicamente importante in virtù della posizione geografica e dei fondali ricchi di corallo.

Al termine di un lungo assedio culminato nella battaglia di Alghero (Golfo di Porto Conte, 27 agosto 1353), fu conquistata dai Catalano-Aragonesi che deportarono i vinti e ripopolarono la cittadina con propri coloni.

A seguito di complesse vicende dinastiche la roccaforte passò poi alla Corona di Spagna, cui si mostrò tanto fedele da meritare nel 1541 la visita dell’imperatore Carlo V.

Questi definì la cittadina bonita y bien assentada, "graziosa e ben munita", nominandone gli abitanti todos caballeros, "tutti cavalieri". Permangono ancora oggi catalane la lingua, la cultura e le tradizioni, come le rappresentazioni sacre e le famose processioni di Pasqua: del resto gli Algheresi seguitano a chiamare la città Barcelloneta, ossia "la piccola Barcellona".